Alla confluenza dei fiumi Slunjčica e Korana dove la natura ha giocato con l’ambiente nasce un paradiso incantevole conosciuto come ‘il portico di Plitvice’. Arrocato sulle rocce calcaree, vicino alle cascate Buk (Strepito), Hrvoje e Vilina kosa (Capelli di Fata), si nasconde il villaggio Rastoke. In un bellissimo ambiente naturale, le prime case erano costruite circa trecento anni fa, mentre questa armoniosa sintesi tra la natura e l’uomo era iscritta nel 1969godine u Registar nepokretnih spomenika kulture Regionalnog zavoda za zaštitu spomenika kulture u Zagrebu. nel registro dei Beni immobili culturali presso l’Istituto regionale per la protezione dei beni culturali a Zagabria. L’architettura tradizionale in legno circondata da cascate ed immersa nelle limpide acque del fiume è qualcosa che Vi consigliamo di visitare!